Benvenuti nel nostro sito!

Cliccate qui per guardare le ultime foto

Il Gruppo impegnato presso il Centro Vaccinale di Paderno Dugnano

Era inizio aprile quando il nostro Sindaco, Ezio Casati, ci ha chiesto se eravamo disponibili a dare una mano al Centro Vaccinale che sarebbe stato aperto, da lì a poco, presso l’oratorio Don Bosco di Paderno Dugnano.

“Quando il paese chiama, gli Alpini rispondono” è stato il nostro primo e unico pensiero, perché è nel nostro DNA aiutare, non tirarsi mai indietro, fare il possibile per la comunità in cui siamo.

Ce lo hanno insegnato i nostri veci, lo abbiamo imparato durante la naja, e continuiamo a farlo anche ora perché pensiamo sia giusto, perché è un dovere che chiunque dovrebbe sentirsi.

Qualche telefonata, qualche messaggio sul nostro gruppo Whatsapp, e in pochi minuti tutti i Soci e gli Amici ancora in forze hanno dato la loro piena disponibilità. Le risorse del nostro Gruppo, come la maggior parte dei Gruppo Alpini potremmo ormai dire, sono misurate, ma di fronte a questa richiesta non c’è stato alcun dubbio: “noi ci siamo!”.

L’incarico è quello di presidiare uno dei 3 parcheggi vicini al Centro Vaccinale che, per questi mesi e fino a quando sarà necessario, sono stai riservati agli utenti del servizio. E così, aiutati anche dal prezioso contributo dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della Protezione Civile, abbiamo iniziato: in settimana i pensionati e nel fine settimana chi lavora, dalle 7.30 alle 15 regoliamo gli accessi al parcheggio, sincerandoci che i posti vengano riservati effettivamente a chi ha prenotato il vaccino, e forniamo le prime informazioni di utilità, soprattutto per chi arriva da un altro paese. È un servizio semplice, perché tutto sommato la vita è fatta di cose semplici, ma siamo orgogliosi di dare il nostro contributo per superare questo momento che ha colpito tutti e che tutti desideriamo lasciarci velocemente alle spalle.

Una cosa colpisce sempre in queste occasioni, e sono le parole gentili di riconoscenza che le persone regalano: un sorriso, una breve chiacchierata, qualche battuta di ringraziamento e di incoraggiamento a continuare così. Tante sono state le persone che ci hanno dedicate un loro pensiero, a tutte loro vanno i nostri ringraziamenti, ma due ci piace menzionare in modo particolare: una signora anziana che, quasi commossa, ci ha detto con il cuore “è proprio vero che dove c’è tanto bisogno di aiuto, voi Alpini ci siete sempre…”, e poi una bambina di 9 anni, Samantha, che di sua spontanea volontà ha preparato un pensierino e un bel disegno per noi e i Carabinieri, per ringraziarci del nostro impegno. E se una bambina così piccola riesce a comprendere il senso del nostro agire, allora vuol dire che c’è davvero speranza per il futuro!


Il Gruppo nasce virtualmente nel 1961 con un piccolo numero di freschi congedati che si riuniscono attorno ad un sottotenente più vecchio di loro, quello che sarà poi il primo capogruppo. Questa data è testimoniata da una targhetta di ottone fissata sul traliccio di sostegno della Madonnina del Sodadura che porta la scritta: "A.N.A. Paderno Dugnano 15.10.1961".

19 ottobre 2014 - Il Gruppo impegnato nella preparazione delle castagne per l'Oratorio di Palazzolo Milanese
19 ottobre 2014 - Il Gruppo impegnato nella preparazione delle castagne per l'Oratorio di Palazzolo Milanese